mercoledì 16 gennaio 2008

Tutti i balocchi di Stefano Lavori


Il MacBook Air è tanto straordinario quanto inavvicinabile (costa quasi quanto 2 mesi del mio stipendio...). Magari proverò a rubarne uno. Mi è sembrato piuttosto interessante invece un altro gingillino presentato al keynote: la Time Capsule, una sorta di hard disk wireless per il backup della Time Machine (ma a quanto ho capito è pure un vero e proprio hard disk esterno!) plus una centralina wireless potente assai. Disponibile in 2 versioni: 500gb e 1 Tera (!!!). Prezzi? Alti, come sempre: si parte da €299 per la prima versione. Ma forse questo è l'unico oggetto presentato al keynote che sia quasi ragionevole dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo.

3 commenti:

GK ha detto...

Fico wireless! Il prezzo è altissimo però considerato che adesso come ben sapete con 100 euro ti compri un HD da 500gb, quindi boh. Bellissima anche l'idea del noleggio dei film su ITunes (giuro). Infelice la scelta di non mettere il lettore cd/dvd sul MacBookAir. Se sono un giornalista e ad una conferenza mi danno insieme alla cartella stampa in cd che faccio? Devo girare con il lettore esterno? allora la comodità di avere ul portatile piccolo va a farsi fottere. Boh

Re Ratto ha detto...

I film a noleggio per me sono una ficata, negli States avranno un mercato enorme. Da noi phallimento assicurato

Johann 'Shen' Gambolputty de von Ausfern... ha detto...

Il macbookair più che un portatile mi pare un organizer, 13,3" / senza lettore...ok wireless fino alla morte però chemmenefaccio?Secondo me la vera figata di 'sto keynote sono i film a noleggio su iTunes (e anche Time capsule dai)! Abbassiamo i prezzi please!
It's...