venerdì 26 ottobre 2007

Booktrailers

Come qualcuno di voi saprà (sicuramente il buon Kakaito, che ha scritto un articolo a riguardo su What's Up Magazine), il fenomeno dei booktrailers, capillarmente diffuso negli Stati Uniti, si sta lentamente affermando anche qui in Italia.
Per chi fosse interessato all'argomento, da questo sito è possibile vederne e scaricarne alcuni. Quello che posto qui sotto è il primo booktrailer realizzato (da Keitai) per uno dei nostri libri: "Non mi ami ancora" di Jonathan Lethem (il Saggiatore), scrittore affermatissimo negli States, un po' meno conosciuto dalle nostre parti (ma comunque apprezzato assai dalla critica).
Buona visione


video

3 commenti:

Geek ha detto...

Scusa Bonj ma a me personalmente non piace per niente l'idea dei booktrailers, specialmente se come in questo caso fa vedere i protagonisti. Mi sembra un'americanata, non aggiunge nulla ad un libro, anzi, può essere fuorviante, visto che un libro è qualcosa di molto personale e che cresce nella fantasia di ognuno.

Re Ratto ha detto...

Ma infatti un booktrailer non deve aggiungere nulla al prodotto cui si riferisce, in quanto dovrebbe essere visto prima dell'acquisto, quando del libro non si sa pressoché nulla. E' uno strumento strettamente promozionale, e in molti casi racconta poco niente della trama, affidandosi più che altro a suggestioni. Non ha molta importanza che queste siano fuorvianti o no, anzi.

Anonimo ha detto...

Condivido l'opinione di Ratto ma anche quella di Geek. Il fatto è che le cose possono essere viste sempre da almeno due prospettive diverse e questo è uno degli aspetti caratterizanti e allo stesso tempo affascinanti del genere umano. C'è il bianco e il nero, yin e yang, la destra e la sinistra. Tornando ai booktrailers trovo che siano uno strumento utile e attuale per indirizzare il lettore.