sabato 8 gennaio 2011

Sony PRS-650: la rat-censione (una settimana da eReader, parte seconda)

La rat-censione del Cybook Opus è tuttora uno degli articoli più letti qui nella Tana. In generale, i miei post a tema eBook, editoria digitale & affini hanno portato al blog discreti picchi di visite: l’argomento “tira”, e a me, convinto sostenitore della “rivoluzione digitale” in ambito libresco, la cosa fa molto piacere, molto più piacere di qualche centinaio di click in più o in meno (che comunque servono a pompare un po’ di autostima nelle vene del mio ego, sempre bisognoso di rassicurazioni!).

Il Sony PRS-650 è il mio secondo eBook reader: per ovvi motivi non includo nella statistica l’iPad, in favore del quale avrei comunque più di una lancia da spezzare. Tuttavia, per motivi altrettanto ovvi l’esperienza di lettura su un tablet retroilluminato non è minimamente paragonabile a quella offerta da un reader con tecnologia eInk. Ma trattasi di trite banalità: sorvoliamo e vediamo di addentrarci in dettaglio nell’analisi dell’ultimo nato della casa di Tokyo.

Innanzitutto, perché questo lettore e non, che so, il nuovo Booken Orizon? Semplice: insieme al Kindle di Amazon, il PRS-650 (e il 350, suo fratellino minore) è l’unico eBook reader sul mercato dotato di schermo eInk Pearl. eInk Pearl significa maggiore contrasto, sfondo più bianco, caratteri più definiti: in sostanza, i nuovi schermi Pearl offrono un’esperienza di lettura ben più confortevole e simile a quella su carta rispetto ai “vecchi” Vizplex o, peggio ancora, ai nuovi SiPix (sfruttati per esempio dall’Orizon). Perché possiate farvi un’idea un po’ più precisa di quello di cui sto parlando, vi rimando a questo articolo apparso qualche settimana fa su eBookReader Italia.

eInk Pearl vs. SiPix vs Vizplex: and the winner is... c'è bisogno di dirlo?

Notate la differenza di contrasto e definizione tra un pannello Pearl
e uno SiPix: Bookeen, era meglio se ti tenevi i Vizplex!

Perché il PRS-650 e non il Kindle? Perché il Kindle è Amazon nel bene e nel male, e non ho proprio voglia di essere costretto a convertire ogni singolo ePub nel kindleformato, né di essere giocoforza legato a un singolo store: grazie, ci pensa già mamma Apple a farmi il lavaggio del cervello!

E infine: perché il 650 e non il 350? Perché leggere su uno schermo da 6” è meglio che farlo su uno da 5: parlo per esperienza personale. Soddisfatti? Bene, procediamo.

Il primo impatto con il reader è ottimo: rispetto al mio vecchio Opus, il PRS-650 si dimostra subito più solido e meglio rifinito. La scocca (nera, nel mio caso), concepita per offrire una presa salda e sicura anche con una mano sola, è robusta e compatta e ospita, sul lato superiore, il tasto di accensione, lo slot per la scheda SD e quello per il pennino. Sul lato inferiore troveremo invece l’attacco miniUSB, quello per gli auricolari e i tasti di regolazione del volume: il PRS-650 può svolgere infatti anche la funzione di lettore mp3. Completano il corredo “fisico” la classica pulsantiera presente su tutti i reader di mamma Sony e uno schermo da 6” sorprendentemente bianco.

Come già detto in precedenza, all’accensione si nota immediatamente la qualità superiore del pannello Pearl e l’assenza del peggior difetto dei vecchi schermi Sony, quel fastidiosissimo effetto riflettente (colpa di una pessima implementazione della tecnologia touchscreen) che rendeva molto difficoltosa la lettura sotto luce diretta. Difetto che, fortunatamente, è stato completamente corretto nei reader di ultima generazione.

L'homepage del PRS-650
Il menu è semplice e intuitivo, nella miglior tradizione della casa giapponese: diviso in tre sezioni principali (Home, Applicazioni e Impostazioni), permette un rapido accesso a tutte le funzioni principali (tra le quali l’utilissima possibilità di consultare tutte le nostre annotazioni direttamente dall’homepage, senza dover scartabellare tra i menu). Tra le applicazioni, oltre al già citato lettore mp3, sono presenti anche un visualizzatore di immagini (ovviamente in scala di grigi), un programma di scrittura manuale tramite pennino e un ottimo sistema di dizionari (ne sono presenti 11), che si integra ovviamente con gli eBook.

Ma passiamo all’esperienza di lettura vera e propria, che poi è l’unica cosa che ci interessa davvero. Come si legge sul PRS-650? Bene, anzi, benissimo: non solo grazie al pannello Pearl, di cui non smetterò mai di tessere le lodi, ma anche grazie a un touchscreen sorprendentemente reattivo, sia tramite pennino sia tramite dito. Il refresh dello schermo non è ancora ottimale, ma si tratta sicuramente di un passo avanti rispetto ai reader di vecchia generazione da me visti all’opera. Le pagine possono essere girate sita tramite gli appositi pulsanti situati al di sotto dello schermo, sia “sfogliando” con il dito. Ovvio, non essendo un pannello multitouch l’esperienza è ben diversa da quella offerta da iPad, ma si tratta comunque di una comodità in più che non fa mai male, anzi.

Cliccando due volte su un termine si aprirà automaticamente un’anteprima della definizione tratta dal dizionario preselezionato (ma è possibile cambiarlo in corsa): cliccando poi sul pulsante del dizionario si aprirà la pagina intera, con la dfinizione estesa. È inoltre possibile cercare altre occorrenze di quel termine all’interno del testo o creare una nota veloce, sia scrivendo a mano col pennino sia attivando una tastiera virtuale (non molto reattiva a dir la verità).

Premendo il tasto “options” si accede poi a tutta una serie di funzioni complementari, dall’aggiunta di segnalibri alla gestione e consultazione delle note prese in precedenza (o alla creazione di nuove annotazioni), dall’accesso all’indice e alla cronologia delle pagine visitate alla regolazione del contrasto e delle definizione del testo. Come tutti i principali reader sul mercato (o almeno credo), il PRS-650 offre inoltre la possibilità di leggere in landscape mode.

Il tasto + è invece deputato alla scelta della dimensione del carattere (ma la differenza tra “Small” e “Medium” è troppo marcata, un aggiornamento firmware sarebbe cosa gradita), allo zoom della pagina e ad altre opzioni di visualizzazione. Non è possibile invece modificare il font (il reader visualizzerà automaticamente quello embeddato nel file) né l’interlinea, utile opzione offerta invece dal Kindle.

In definitiva il PRS-650 è un ottimo prodotto, forse il miglior eRader attualmente sul mercato: se siete in procinto di gettarvi a capofitto nel magico mondo dell’eBook e avete 250 euro da spendere (ai quali ne vanno aggiunti altri 30 se vorrete dotare il vostro pargolo di una custodia degna, dato che in dotazione non ce n’è nemmeno una in cartapesta), andate a botta sicura, non ve ne pentirete. Se invece il vostro budget è più limitato, allora vi consiglio il Kindle: vero, c’è qualche sbattimento in più da fare, ma il rapporto qualità/prezzo che offre è al momento senza eguali.



Ah, dimenticavo: fatta eccezione per il PRS-950, disponibile solo sul mercato americano, come tutti i reader Sony nemmeno il PRS-650 è dotato di connessione wireless, tantomeno di 3G. Personalmente la cosa non mi disturba affatto: navigare su uno schermo eInk è follia pura, e la possibilità di poter acquistare gli eBook direttamente dal lettore è un optional di secondaria importanza.

127 commenti:

Simone Corà ha detto...

Credo di volerlo fortemente. :)

Pcologo ha detto...

Mi irrita il fatto di dover restituire il prodotto alla casa quando la batteria sarà da sostituire.

Re Ratto ha detto...

@Simone: è cosa buona e giusta!

@Pcologo: purtroppo è una tendenza comune a molti gingilli tecnologici.
Vero, la vita media di una batteria (soprattutto di un ebook reader, che consuma molto meno di un apparecchio con schermo retroilluminato) è generalmente molto lunga, ma impedirne la sostituzione non è una prassi corretta.
Ogni riferimento a Apple è puramente casuale! ;-)

lukegufo ha detto...

Scusate la mia ignoranza.
Oggi ho acquistato il mio primo ereader il PRS650 appunto.
Però nella schermata impostazioni>a proposito di, sono elencate le caratteristiche e qui mi trovo scritto e-ink vizplex e non pearl come descritto da Re Ratto.
Potete dirmi il perchè???
O ho preso una fregatura!!!!!!

Re Ratto ha detto...

Ciao lukegufo, benvenuto!
Il dilemma è presto risolto: i pannelli Pearl sono un'evoluzione dei Vizplex, ma sempre Vizplex rimangono.
Mentre Vizplex è un marchio registrato, Pearl è una specie di attributo, un "upgrade".
Quindi non ti preoccupare, non ti hanno fregato, goditi il tuo 650 e buona lettura!

lukegufo ha detto...

Re Ratto sei un grande.
Mi hai tolto un peso.
Grazie mille per la delucidazione.
Approfitto delle tue conoscenze e ti pongo un'altra questione:
Necessito di visualizzare file in cirillico. Sai dirmi come posso fare???
Grazie e ha presto

Re Ratto ha detto...

Figurati, è un piacere!
Per quanto riguarda il cirillico, l'importante è che nell'epub sia "embeddato" (ovvero incorporato) il font che contiene i caratteri dell'alfabeto cirillico.
Questo perché, come molti altri ereader, il PRS-650 non ho un set di font "suoi", preinstallati, ma va a pescare il font incorporato nell'ebook.
In sostanza, se il font cirilico è embeddato nell'epub, il reader lo leggerà senza problemi.
Spero di essere stato chiaro, se hai altri dubi chiedi pure, ciao!

lukegufo ha detto...

Di nuovo grazie per le tue spiegazioni.
Scusa se approfitto del tuo tempo ma avrei un'altra domanda.
Oggi un collega mi ha parlato dei text-to-speech.Si possono utilizzare con i 650???
Se sì, sai dirmi come???
Ciao!

Re Ratto ha detto...

Cito testualmente da Wikipedia: "La sintesi vocale è la tecnica per la riproduzione artificiale della voce umana... I sistemi di sintesi vocale sono noti anche come sistemi text-to-speech (TTS) (in italiano: da testo a voce) per la loro possibilità di convertire il testo in parlato".
In soldoni, è un software che "legge" il testo e lo converte in suoni, tentando di riprodurre la voce umana. E' come se trasformasse un eBook in un audiolibro insomma.
Alcuni eBook reader, tra cui il Kindle, sono dotati di questa funzione, anche se sinceramente non saprei proprio cosa farmene.
Comunque il PRS-650 non offre questa possibilità.

lukegufo ha detto...

Re Ratto, Sei forte.
Grazie infinite per le tue spiegazioni.
Sicuramente approfitterò ancora delle tue conoscienze.
Ciao e a presto

Re Ratto ha detto...

Figurati, anzi, grazie a te per le domande: è bello sapere che ogni tanto i miei post servono sul serio a qualcuno! :-)
Ciao, alla prossima.

Uriele ha detto...

Ottima recensione.

Nota a margine: non è vero che tutti i lettori sony sono sprovvisti di wi-fi e 3G, il PRS-950 li ha entrambi (puoi abbonarti ad analog e riceverlo direttamente sul lettore tutti i mesi). Inoltre, oltre ai vocabolari inglesi e bilingue è possibile collegarsi direttamente a wikipedia per "approfondire un argomento"

Io ho il lettore americano, quindi fuori dagli states il 3g non va e devo accontentarmi del wi-fi quando sono in Italia, ma la Sony ha detto che in un firmware successivo risolverà il problema (i costi del 3G fuori dal territorio americano rimangono un mistero)

(il lettore lo sono riuscito a portare a casa per 174$ più tasse, 249$ era lo sconto del black friday e mi davano uno sconto di 75$ per aver ridato indietro il vecchio 505)

Re Ratto ha detto...

Ciao Uriele, grazie della precisazione, provvedo subito a correggere.
Tra l'altro il 950 l'ho visto dal vivo in un negozio di New York: peccato non ci fosse anche il 650, avrei risparmiato un bel po' di soldini...

Anonimo ha detto...

Ciao Ratto,
ho apprezzato molto la tua recensione e sarei davvero interessato a comprare un lettore sony, avrei solo una domanda...
a me interesserebbe prenderlo per leggere e archiviare molti file in pdf. Sono file però complessi, con tabelle, grafici e disegni, se ti indicassi un paio di link ti sarebbe possibile provare a scaricarli e dirmi le tue impressioni sulla qualità di riproduzione e facilità di lettura?
apprezzerei assai :-)
Ciao intanto
Roberto

Re Ratto ha detto...

Ciao Roberto, se la tua necessità è quella di consultare pdf allora ti sconsiglio non solo il PRS-650, ma qualsiasi lettore con uno schermo inferiore ai 9 pollici, a maggior ragione se si tratta di pdf complessi, corredati da tabelle, grafici e immagini.
Contrariamente all'ePub, che permette al testo di adattarsi allo schermo che lo riproduce, il pdf è un formato "bloccato", nato per la stampa: più lo schermo è piccolo, più il pdf risulterà di difficile lettura.
L'ideale per le tue necessità sarebbe un iPad o un tablet equivalente, ma ovviamente si parla di altri budget.
Se preferisci rimanere sui reader a inchiostro elettronico, prova a dare un'occhiata al PRS-950 di Sony (non è commercializzato in Europa, ma si trova facilmente online), che monta appunto un pannello eInk da 9".
Comunque per me non è un problema fare una prova con i file che ti interessano, ma ti dico già che, in termini di leggibilità, il risultato sarà molto scadente.

Anonimo ha detto...

Grazie mille! Anche per la prontezza della risposta. E nonostante mi abbia dato un grosso dispiacere :-)
Ho adto un'occhiata al volo all'altro modello di cui parlavi prs950, ma sono solo 7 pollici e non 9...
Nonostante il tuo parere negativo mi sa peró che dovró trovare il modo di fare una prova e vedere direttamente quanto la cosa funzioni o meno...
nel frattempo se hai voglia, tempo o curiositá ti indicherei un pao di file pdf che proveró io stesso appena ne avró l'occasione.
Grazie cmq
Ciao
Roberto

www.civitas.eu/docs1/GUIDEMAPSHandbook_web.pdf

http://www.eumayors.eu/mm/staging/library/seap_gl/docs/001_Complete_version.pdf

Re Ratto ha detto...

Hai ragione, sono 7", chiedo scusa per l'inesattezza.
Comunque il 950 l'ho visto dal vivo, ti assicuro che la differenza rispetto al 650 si vede eccome: su schermi di dimensioni così contenute un pollice in più o in meno fa la differenza.
Sto provando proprio ora a leggere i pdf che mi hai linkato sul 650: come temevo il risultato è molto scadente. La leggibilità è scarsissima, il caricamento pagine è lento ed è necessario zoomare per consultare le tabelle.
Lascia perdere, davvero, un eBook Reader da 6" non è il supporto adatto per leggere materiale di quel tipo.

Vittorio Saponaro ha detto...

Ciao, anch'io ho da un giorno il PSR650, ho immediatamente comprato il mio primo ebook da Feltrinelli online, comodamente scaricato sul reader (Ecco la storia di Pennac) e ho provato a zoomare perchè il font S per un "cecato" come me è troppo piccolo. Risultato: non si vede un tubo, cioè posso leggere l'ebook solo in Small. E' normale ciò ?

Ciao a tutti,
Viktor

Re Ratto ha detto...

Ciao Viktor,
in che senso "non si vede un tubo"? Il testo sparisce proprio?
Comunque no, non è normale. Hai la possibilità di aprire il file da un altro dispositivo? Anche un software desktop tipo Adobe Digital Editions va bene. Prova a vedere se lì funziona o se continua a darti problemi: in questo caso ti consiglio di contattare il servizio clienti Feltrinelli e di pretendere la sostituzione del file danneggiato.
Se invece cambiando device il problema scompare allora è probabile che il tuo reader sia difettoso.
Fammi sapere, ciao!

Anonimo ha detto...

Volevo solo porgere i miei complimenti. Hai chiarito tutti i miei dubbi sul 650, grazie! Ora mi salvo il tuo blog tra i favoriti...just in case!
Ciao,
Noemi

Re Ratto ha detto...

Beh, che dire, i commenti come questo mi fanno pensare che, in fin dei conti, la Tana del Ratto non è proprio da buttare!
Grazie a te Noemi, felice di esserti stato d'aiuto.
See you.

Anonimo ha detto...

L'ho acquistato a novembre e non posso che confermare la tua reazione entusiasta. Si rinuncia volentieri al Wifi e a tutto il resto: l'importante è che si legga bene.

L'esperienza di lettura è così coinvolgente che a volte mi veniva spontaneo cercare di "voltare pagina" come avrei fatto con un libro cartaceo.

Lo schermo è fantastico, supporta un mucchio di formati e, grazie agli ottimi dizionari incorporati, è ideale per leggere libri in lingua originale.
Purtroppo, da quanto ne so, non è possibile aggiungerne altri. Pagherei per avere un buon Devoto Oli incorporato.

Ciao
Enea

Re Ratto ha detto...

Eh sì Enea, un bel Devoto Oli sarebbe davvero il massimo!
In ogni caso, a parte qualche piccolo (e trascurabile) difetto il PRS-650 è davvero un ottimo reader, sono soddisfatto dell'acquisto al 100%.

Anto ha detto...

Ciao, le tue recensioni sono ottime!Volevo chiederti se leggendo un'immagine jpeg (tipo fumetto) si riesce anche ad avere la traduzione di parole?!
P.s.: ti avevo già chiesto info per l'Opus qualche tempo fa!Per quanto riguarda l'Opus, con uno schermo da 5' dici che un manga è leggibile anche scorrendo la pagina?:-)

Re Ratto ha detto...

Ciao Anto, bentornato e grazie dei complimenti!
La traduzione dei testi nelle immagini non è possibile dal momento che anche quei testi sono appunto un immagine, e vengono processati come tale. Sarebbe come chiedere a un computer di "tradurre" una fotografia digitale.
Per quanto riguarda l'Opus, ricordo di aver letto qualche manga: certo, uno schermo più ampio non sarebbe stato male, ma tutto sommato erano abbastanza leggibili.

Anto ha detto...

Sono una ragazza!!!!;-P
Bene!Grazie della risposta!Opterò penso per l'Opus, che mi sembra molto semplice e l'ho trovato in offerta.Il reader per lo più mi servirà per leggere qualche manga in bianco e nero, perchè del libro e del profumo della carta non riesco ancora a farne a meno...:-)

Re Ratto ha detto...

Ecco, anche oggi la mia bella figura di merda quotidiana! Chiedo umilmente scusa! :-)
L'Opus è tuttora un buon reader, soprattutto in considerazione di un rapporto qualità/prezzo molto competitivo. Oltretutto è leggerissimo e realmente tascabile: sono certo che non ti pentirai dell'acquisto.
Alla prossima!

Anonimo ha detto...

Ciao, io invece sarei interessato alle note...
Sono a mano libera oppure da tastiera? Te lo chiedo perchè oltre ai libri vorrei leggerci degli articoli tecnici in pdf (so che la visualizzazione sarà problematica) e la possibilità di segnarmi dei punti con le note. Purtroppo un tablet è furi budget... e poi ci voglio leggere anche i libri...
Ti ringrazio già per la risposta

Anonimo ha detto...

Ciao!
Sono l'anonimo Roberto che ti aveva scritto il 31 gennaio per sapere se valeva la pena usare il sony per leggere pdf. son tornato sul tuo blog per vedere se ci sono novità. nel frattempo sono riuscito a fare le prove di lettura sul direttamente sul 650. è davvero un piccolo gioiellino, ma avevi ragione tu, per pdf complessi non è molto di aiuto... aspetterò che venga fuori un 9 pollici della sony...
grazie di nuovo...
Roberto
ps avevo già provato a postarti dei ringraziamenti tempo fa ma la cosa non aveva funzionato...
rimedio appunto adesso. ciao

Re Ratto ha detto...

@anonimo: è possibile prendere le note sia tramite tastiera virtuale a scomparsa, sia a mano libera tramite pennino.

@Roberto: perché non consideri l'acquisto del nuovo ASUS DR900 con schermo da 9"?
http://store.simplicissimus.it/lettori-ebook/asus-dr900
Ho avuto modo di smanettarci velocemente a Ebook Lab Italia, a prima vista mi è sembrato un buon prodotto, anche se lo schermo non ha la stessa qualità del Pearl di Sony.
Considerate le generose dimensioni è sorprendentemente leggero, in più offre connessione WiFi e 3G.

Alfred ha detto...

Purtroppo il Sony prs 650 è al momento introvabile anche acquistando on line...

Re Ratto ha detto...

Eh, lo so, ci sono grossi problemi di approvvigionamento da parte di Sony: volevo regalarlo a mia moglie per il suo compleanno, non sono riuscito a trovarlo da nessuna parte.

Anonimo ha detto...

Ciao Ratto,è la prima volta che ti scrivo e mi sembri una persona davvero competente quindi se non ti dispiace ho un quesito da porti a proposito del mio nuovo reader prs-650 ( comprato alla Sony interna alla Rinascente in centro a Milano,sembra che lì non abbiano pbl di approvvigionamento!).Quando lo riaccendo a volte mi compare la scritta "File protetto da diritti digitali",ma sia il pc,sia il reader li ho autorizzati per il download degli ebook:è normale quindi che compaia tale messaggio?Il fatto curioso è che se lo spengo e riaccendo il pbl non si ripresenta e posso continuare la lettura dell'ebook,con l'inconveniente però che riparte dalla prima pagina,non tenendo conto di eventuali segnalibro. Grazie in anticipo per la tua risposta, ciao Elena

Re Ratto ha detto...

Ciao Elena, benvenuta in mia Tana.
Innanzitutto ti ringrazio per la dritta della Rinascente ;-)
Per quanto riguarda il tuo problema, hai provato a utilizzare qualche altro file protetto da DRM? Il reader è stato autorizzato alla lettura dei file protetti da DRM tramite il software Sony?
Così, a sensazione, potrebbe dipendere da qualche difetto nell'epub: in tal caso dovresti scrivere a chi ti ha venduto il file e chiedere la sostituzione dello stesso.

Anonimo ha detto...

Ciao "Ratto",sono Elena
grazie per la celere risposta...in effetti mi è sorto il dubbio che il reader non l'abbia autorizzato tramite il software Sony!!! :-( Provvederò. Grazie ancora :-)

Il Gatto Pigro ha detto...

Ciao Ratto!
E' appena giunto il 650. Sto cercando di capire se è meglio il calibrfe o il software sony. Mi sembra di aver letto da qualche parte che installando il calibre alcune funzioni potrebbero smettere di funzionare (tipo le note). Mi dai una mano?
Grazie e come sempre utilissimo
Noemi

Re Ratto ha detto...

Ciao Noemi, ti dirò, io non uso nessuno dei due: copio direttamente i file nell'apposita cartella del reader.
Il software Sony è pessimo, lascia perdere.
Per quanto riguarda Calibre, è un po' che non lo uso, ma mi sembra strano che possa "disattivare" alcune funzioni del lettore: domani faccio qualche prova e ti so dire ok?
Ciao!

Re Ratto ha detto...

Scusa Noemi, forse ho capito cosa intendevi: è effettivamente possibile che le note vadano perse dopo una sincronizzazione.
Se vuoi usare il software Sony, evita di attivare la sincronizzazione automatica delle librerie, a me è capitato di perdere tutte le note che avevo pazientemente inserito in un romanzo.
Credo ci sia un'opzione all'interno del software Sony per esportare le note in un file rtf, così da poterle archiviare in tutta sicurezza sul computer: anche riguardo a questa opzione, domani faccio qualche prova e ti aggiorno.
Ciao.

Anonimo ha detto...

Ero quasi deciso per il 650 ma 'sta storia del cambio di batteria da far fare alla casa mi ha stoppato un po'.. E' lo stesso per il Kindle di Amazon ? Non vorrei, peraltro, che con quel che sta succedendo in Giappone in futuro possano esserci problemi per eventuali ricambi..

Re Ratto ha detto...

Non vorrei dire baggianate, ma credo che su (quasi) nessun eBook reader sia possibile sostituire la batteria così come si fa, per esempio, con un normale cellulare (iPhone escluso, of course). Se non sbaglio sul lettore Samsung si può. Di sicuro non sul Kindle.
Il ciclo vitale della batteria dovrebbe essere comunque molto lungo, visto che il consumo energetico di questi reader è davvero molto limitato.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
ho una domanda forse banale....per quanto riguarda la piacevolezza della lettura è meglio la scocca nera o argento ?
grazie a tutti...sabina.c

Re Ratto ha detto...

Ciao Sabina, benvenuta in mia Tana.
Ammetto di non essermi mai posto il problema... immagino che il colore della cornice sia indifferente ai fini del comfort di lettura, anche in considerazione del fatto che sia il grigio sia il nero sono due colori non proprio sgargianti.
Insomma, scegli quella che ti piace di più!

Anonimo ha detto...

Ciao Ratto, mi chiamo Maria ed è la prima volta che ti contatto. Intanto mi complimento per la recensione, mi è stata molto utile per decidere quale modello di ebook reader acquistare. E ora sono in possesso del mio fantastico prs-650. Ne sono entusiasta!!!
Purtroppo però, dopo soli tre giorni dall'acquisto, ho già i primi problemi. :-(
Utilizzo tantissimo l'evidenziatore e più vado avanti nella lettura, più il tempo di risposta del reader nell'evidenziazione è alto. A volte devo aspettare una ventina di secondi prima che mi permetta di cambiare pagina o fare altre operazioni. Non so proprio cosa fare... sarà difettoso il reader? Oppure devo aggiornare il software?
Questa seconda possibilità mi è venuta in mente perchè, la prima volta che ho collegato il reader al pc, mi è stato richiesto l'aggiornamento del software, ho dato l'ok ma alla fine mi è arrivato l'avviso "aggiornamento non riuscito".
Scusa se mi sono dilungata, ma sono ancora in tempo per farmi sostituire l'apparecchio se è guasto (ho i primi 8 gg di tempo) e vorrei capire se è guasto o no.
Ciao
Maria

Re Ratto ha detto...

Ciao Maria, benvenuta e grazie dei complimenti!
Non ho mai riscontrato il tuo problema, però ammetto di non usare massicciamente l'evidenziatore. In ogni caso, venti secondi di ritardo sono decisamente troppi, è evidente che qualcosa non va.
Prova a effettuare nuovamente l'aggiornamento del firmware (che io comunque non ho mai fatto...): puoi scaricare il file da questa pagina
http://support.sony-europe.com/computing/downloads/downloads.aspx?site=odw_it_IT&f=FWupdateMACv1.0.00.14080&m=PRS-650
Se il problema dovesse persistere, ti consiglio di contattare l'assistenza Sony e, in caso di reader difettoso, di fartelo sostituire con uno nuovo.
Ciao!

Anonimo ha detto...

Ciao Ratto! Sono di nuovo Maria.
Grazie della risposta celere. Non ho ancora aggiornato il firmware ma facendo le varie prove ho notato che se apro un libro diverso l'evidenziatore funziona benissimo, senza tempi di attesa. Quindi ho fatto così: ho sincronizzato il reader al pc, ho scaricato le note sul pc in un file e poi ho messo sul reader il libro senza le note (evidenziazioni). In questo modo ho potuto continuare a sottolineare dal punto che avevo lasciato.
L'unico inconveniente è che in questo modo mi ritrovo con più copie dello stesso libro, ciascuna sottolineata da un certo punto in poi. Volendo vedere le note come evidenziazioni sul libro, è molto scomodo.
Ritengo quindi che non sia un problema di firmware ma di memoria. Bisogna solo capire perchè queste note "pesano" così tanto e in che parte della memoria vanno (se il problema si presentasse sul pc penserei a un appesantimento della ram).
Se hai un'idea fammi sapere...
Grazie ancora
Maria

Re Ratto ha detto...

Non so di quante note tu stia parlando (decine? centinaia?), ma mi sembra strano che pesino così tanto, dopotutto dovrebbero essere semplici file di testo.
Come ti dicevo, non ho mai riscontrato questo problema, però sottolineo solo qua e là, quindi non ho mai avuto a che fare con testi pesantemente annotati.
Contatterei comunque l'assistenza Sony, non si sa mai che ci sia qualche problema nel reader.

Anonimo ha detto...

Beh, faccio un paio di sottolineature per pagina e l'evidenziatore ha cominciato a darmi problemi intorno alla pagina 100-150 (a pag 150 circa ho dovuto ricaricare il libro privo di note per procedere con la lettura).
Ti ringrazio del consiglio, contatterò l'assistenza.
Maria

Re Ratto ha detto...

Ultima spiaggia: hai provato a sottolineare così tanto anche su altri libri? Non vorrei che ci fosse un qualche misterioso problema che risiede nel codice di quel particolare ebook, anche se sarebbe abbastanza strano, visto che l'evidenziazione è una funzione del reader.
Fammi sapere cosa ti dice l'assistenza, ciao!

Giuseppe ha detto...

Ciao

grazie per la recensione

mi chiedevo come sia la fruizione contemporanea di lettura ed ascolto su questo device , visto che supporta la riproduzione audio ...mi spiego meglio:

sul portatile mi capita spesso di leggere un libro in lingua originale, mentre ascolto in sottofondo lo stesso testo in mp3(no TTS) .. giusto per rinfrescare la mia conoscenza della lingua ..

inoltre mi capita di dovere fermare
la riproduzione audio, al momento di cercare un termine sul dizionario (sempre elettronico)... per poi riprenderla

Secondo te è possibile (e quanto è agevole) questo tipo di "esperienza" sul PRS-650?

grazie

Re Ratto ha detto...

Ciao giuseppe, purtroppo temo di non poterti essere d'aiuto: confesso di non aver mai provato la funzione di lettore mp3 integrata nel PRS-650!
Darà che quando leggo ho bisogno di silenzio assoluto...
Magari faccio una prova e ti so dire, ciao!

Giuseppe ha detto...

ok, grazie lo stesso!

Anonimo ha detto...

Ciao Ratto,
sono interessato alla funzione agenda nell'e-book: so che sul sony non esiste, ma è possibile scaricare qualche applicativo che consenta di avere un'agenda decente sul reader?
Grazie
Luca

Re Ratto ha detto...

Ciao Luca, no, al momento non è possibile installare applicazioni di terzi sul PRS-650.
Gli unici applicativi disponibili sono quelli preinstallati sul reader: il visualizzatore di immagini, i dizionari, un programmino per la scrittura a mano e il player mp3.

Anonimo ha detto...

Grazie mille, molto gentile e veloce... il commesso allora mi ha raccontato una storiella. Grazie ancora
Luca

Anonimo ha detto...

Ciao
Volevo sapere se si possono impostare 2 user, sarebbe utile per me...
Quale colore sarebbe meglio? il bianco penso possa disturbare un po al aperto, cosa pensate? magari il contrasto del nero e meglio.
Grazie e scusate gli eventuali errori, non sono italiano :o)
Gabriel

Re Ratto ha detto...

Ciao Gabriel, scusa per la risposta tardiva, blogger ha avuto qualche problemino coi feed dei commenti.
Non capisco bene cosa intendi: 2 user come, per esempio, sui Mac? No, un'opzione di questo tipo non è disponibile.
Per quanto riguarda il colore (della scocca vero?) immagino che grigio chiaro (bianco non esiste) o nero sia indifferente ai fini della leggibilità: è una questione puramente estetica.
Alla prossima!

Anonimo ha detto...

Ciao, grazie per rispondere.
Quando dico 2 user intendo si possono usarlo due persone, esempio se io sono al lavoro e vuole leggere la mia ragazza, il problema sarebbe il "segna pagina" se stiamo leggendo lo stesso libro, magari io sto nella pagina 100 e quando lo riapro mi trovo nella 120, mi sono fatto capire? :o)
Saluti e grazie
Gabriel

Re Ratto ha detto...

Ciao Gabriel, sì, capisco cosa intendi, purtroppo non si può fare.
In effetti è una cosa a cui non avevo mai pensato, grazie di avermelo fatto notare, magari appena il lavoro mi dà un po' di tregua scrivo due righe a riguardo sul blog.
Alla prossima!

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
volevo rispondere a Gabriel per la questione dei 2 user.
E' vero, non è possibile mettere due user però puoi usare un "trucchetto". Puoi caricare due volte il libro (magari cambiando il nome per riconoscerlo).
A quel punto hai due libri caricati sul reader. Uno puoi leggerlo tu e uno la tua ragazza. In questo modo i segnalibri e le note non ti creerebbero problemi.
Ciao
Maria

Re Ratto ha detto...

Bentornata Maria, e grazie della dritta, è un trucchetto molto interessante a cui non avevo mai pensato!
Alla fine sei riuscita a risolvere il tuo problema?

Anonimo ha detto...

Ciao! Scusa se poi non ti ho fatto sapere niente. La verità è che, siccome l'assistenza non mi ha risposto all'e-mail, ci ho semplicemente rinunciato.
Carico il libro, evidenzio finchè non rallenta (più o meno intorno a pag. 150). Poi scarico le note sul pc in un file .doc e carico sul reader di nuovo il libro "pulito" ricominciando a sottolineare da dove avevo lasciato.
E' una scocciatura e non risolve il problema... però non importa... adoro il mio reader sony!!!! ^_^
Maria

Anonimo ha detto...

Ciao :)
Grazie Maria per il trucchetto, farò come dici te.
Ora solo mi manca trovare un posto dove comprarlo!! e sempre esaurito :(
Saludos
Gabriel

Re Ratto ha detto...

@Maria: non ti hanno ancora risposto? Complimenti all'assistenza Sony, che bel servizio! Bah...

@Gabriel: le strategie commerciali di Sony restano un mistero insondabile.
Il PRS-350 si trova dappertutto, il 650 da nessuna parte. Anche online è di difficilissima reperibilità. E' un vero peccato, perché la domanda c'è.

Anonimo ha detto...

@Ratto: si hai ragione, l'assistenza non funziona per niente... c'è anche da dire che non ho insistito.

@Gabriel: ti consiglio di andare frequentemente sul sito della sony. Lì il Sony prs 650 è quasi sempre "momentaneamente non disponibile" ma ogni tanto (una settimana - dieci giorni) ritorna disponibile. Il problema è che finisce subito, quindi bisogna controllare il sito tutti i giorni perchè si rischia che nello stesso giorno il sony sia disponibile la mattina ed esaurito la sera stessa.
Lo stesso vale per gli accessori.
Spero riuscirai a procurartelo!

Maria

Anonimo ha detto...

L'ho ordinato ieri in UK, speriamo bene :)
Saluti
Gabriel

Re Ratto ha detto...

@Maria: insisti, protesta! :-)

@Gabriel: complimenti per l'acquisto, se dovessi avere bisogno di aiuto non esitare a contattarmi su queste pagine, ciao!

Anonimo ha detto...

Ciao Ratto,
grazie della recensione e delle numerose domande e risposte ai commenti: hanno risolto quasi tutti i dubbi che mi assillavano, tranne uno che ti espongo: hai detto (post dell'11 gennaio)che il 650 non va bene per pdf tecnici, con grafici e tabelle; ma nel caso di pdf esclusivamente testuali come se la cava? Studio all'università e un ebook sarebbe un'alternativa valida alle fotocopie, ma l'asus dr900 costa uno sproposito e (con mia grande delusione: sono molto affezionato ad asus) ho letto in rete recensioni non troppo entusiaste.
Grazie!
Edoardo

Anonimo ha detto...

Maestà Ratto, ottima recensione. Io l'ho ordinato in un centro commerciale e lo sto aspettando.
Trovo che sia una grave mancanza della Sony quella di non aver previsto un caricabatterie a parete.
Per il resto vorrei precisare che non è vero che i lettori in circolazione non prevedono la possibilità di sostituire la batteria, vedi il Cybook Gen 3 o lo Shinebook. Questi modelli (un po' vecchiotti) hanno la possibilità di smontare la batteria e sostituirla (è facilmente reperibile).
A mio parere, tuttavia, la questione della possibilità o meno di sostituire la batteria è irrilevante: dopo 5 anni saremo più o meno a metà della vita della batteria e, probabilmente, avremo cambiato (almeno per quanto mi riguarda) da un pezzo il lettore con uno migliore, più moderno e meno costoso. Così è la tecnologia.

Comunque, bravissimo, ottimo lavoro. Ti metto tra i preferiti.

Vinny

Re Ratto ha detto...

@Edoardo: il problema dei pdf è che sono delle specie di fotografie di una pagina, il contenuto è immutabile. Per ingrandire il testo è necessario zoomare tutta la pagina: su schermi mediamente piccoli come quelli dei reader è scomodissimo, a meno che il pdf non sia espressamente ottimizzato per uno schermo a 6 pollici.
Per quanto riguarda l'ASUS, ho avuto modo di vederlo e provarlo brevemente a Ebook Lab Italia: mi è sembrato un buon prodotto (anche se personalmente non prenderei ami un reader così grande, perde gran parte del suo senso) ma, come dici tu, decisamente troppo costoso.

@Vinny: grazie mille dei complimenti. La mancanza del caricabatterie a parete in effetti è una pecca non da poco, c'è da dire che la batteria dura comunque moltissimo. E grazie anche della precisazione riguardo ai modelli che permettono la sostituzione della batteria... anche se ammetto di non aver mai sentito nominare lo Shinebook! :-)

moleskine ha detto...

Ciao Ratto,
vista la tua competenza ti consulto perché non trovo da nessuna parte le specifiche per creare file ottimizzati per il reader Sony da 6". Anche i pdf e ebook acquistati su ibs sono semplici versioni digitali dei libri e spesso sono troppo piccoli per essere letti senza zoom. Vorrei creare dei file più leggibili ma come debbo impostare la pagina e la risoluzione? Grazie e complimenti per il blog.
Federica

Re Ratto ha detto...

Ciao Federica, innanzitutto il mio consiglio è quello di comprare gli ebook in formato epub, non in pdf. Questo perché, essendo l'epub un formato "fluido", potrai aumentare e diminuire il corpo del testo a piacimento, e il testo si adatterà automaticamente alla schermata.
Se il tuo obiettivo invece è quello di creare dei pdf ottimizzati per uno schermo a 6 pollici, allora ti consiglio di usare Calibre, un ottimo software di gestione e conversione degli ebook. Nella schermata di conversione potrai impostare un profilo di output adatto al tuo lettore (in questo caso, il Sony Reader) e il pdf dovrebbe (uso il condizionale perché, non utilizzando i pdf, non ho mai provato a farlo) risultare ottimizzato per la visione su schermo da 6".

moleskine ha detto...

Grazie per i suggerimenti. Avevo già scaricato Calibre ma solo per organizzare e catalogare meglio i libri scaricati, che presentano metadati spesso imprecisi o in campi sbagliati. Proverò con la conversione (e a usare gli epub)!

xangy ha detto...

ho un sony prs 650 da circa 6 mesi, nelle ultime due settimane l'ho dovuto ricaricare due volte... dopo meno di 500 pagine.... qualcuno ha lo stesso problema? devo mandarlo in assistenza?

belliwal ha detto...

Possiedo un Sony PRS-650 ed un Kindle3. Ho una leggera preferenza per il Kindle ma trovo piu´ maneggevole il Sony PRS 650. Per caratteri e leggibilita´ sono comunque a favore di Kindle3. Qui un confronto neutro tra i due http://www.youtube.com/watch?v=RKc34yti20I

Re Ratto ha detto...

Scusate per il ritardo con cui rispondo, negli ultimi tempi ho davvero pochissimo tempo da dedicare al blog.

@xangy: in effetti due ricariche in 2 settimane mi sembrano eccessive, sicuro/a di averlo ricaricato completamente?

@belliwall: sono d'accordo con te. Il software del Kindle è superiore a quello Sony, soprattutto per quanto riguarda la gestione dei caratteri. Di contro, il Sony dispone di touchscreen e di conseguenza è molto più compatto: la tastiera fisica del Kindle fa così anni duemila ;-)

Anonimo ha detto...

Ciao ratto! Recensione molto ben fatta davvero!!
Ho una domanda per quanto riguarda la conversione da pdf a epub. Nel momento in cui io scarico un pdf e lo converto in epub con calibre...messo poi il file epub sul lettore, ci pensa lui a sistemare le pagine che in un'anteprima riportano dei tagli dell'ultima frase della pagina? O così come calibre mi mostra nell'anteprima rimane?

Re Ratto ha detto...

Ti dirò, non ho mai convertito un pdf in epub, tendo a evitare questo genere di conversioni, quindi mi dispiace, ma non ne ho proprio idea.

Anonimo ha detto...

mmm...spero che adatti automaticamente il testo allora =)
grazie cmq

Ela ha detto...

Ciao, grazie mille per le info utilisime. Ache io ero tentata da questo lettore, dopo aver provato un kindle, perche' sto cercando qualcosa che mi permetta di leggere pdf complessi, con grafici, tabelle etc..in formato elettronico. Vedo che purtroppo non fa per me. Sarebbe ottimo l'iPad ma il costo e' quello di un tablet e lo schermo lucido non e' molto gradevole per la lettura...continuero' con i pezzi di carta.
Il kindle e' molto comodo, se si e' disposti a...smanettare un po'.
A chi cerca il Sony: vi consiglio di provare da Ricordi Media Store/Feltrinelli. Almeno nei negozi grandi di Roma e Milano il reader e' disponibile.

Emanuela

Anonimo ha detto...

Ho acquistato oggi il prs-650: mi sembra davvero ottimo, come hai spiegato egregiamente nella recensione.

Per chi cerca il reader, io l'ho acquistato da Feltrinelli a Cesena in negozio (sul sito online pare esaurito)

Re Ratto ha detto...

Grazie a voi per aver letto la rat-censione e per le utili dritte!

@Ela: eh sì, per le tue esigenze temo che il tablet sia l'unica strada.
Però non esiste solo iPad eh, magari potresti considerare l'acquisto di un modello Android, ormai cominciano a essercene parecchi (e a prezzi più bassi rispetto al gioiellino Apple).

Anonimo ha detto...

ciao, mi sto apprestando all'acquisto di qst reader... mi piace il fatto che abbia dizionari integrati, pero leggo ovunque che non ha il dizionario italiano...che significa? che se sto leggendo un libro in inglese e clicco doppio sul termine mi viene fuori la traduzione in spagnolo?o in tedesco?
grazie per il chiarimento che sarai così gentile da fornirmi

Anonimo ha detto...

ah, scusa dimenticavo :-) : non sono riuscita a capire esattamente xche (secondo alcune recensioni) non riesce a gestire bene i pdf... la maggior parte sei file che possiedo sono pdf, rtf, word...

Anonimo ha detto...

ciao re ratto! sono giulia. intanto complimenti per il blog, è già tra i miei preferiti! vorrei chiederti un consiglio: è ormai da un bel po' che sto cercando nella jungla dei vari modelli di ebook reader, e relative recensioni, quello che piu si adatterebbe alle mie esigenze. alla fine sono un po' indecisa tra il leggo ibs e il sony 650.
vorrei leggere i miei libri in italiano, ed esercitare la mia conoscenza delle lingue straniere leggendo libri in lingua... per qst mi sembra attraente il leggo ibs, per la sua funzione speek to speech (indifferente mi lascia la connettività wifi e 3g, non la userei molto su uno srumento così), e allo stesso modo trovo attraente il sony per i suoi dizionari precaricati, che possono aiutarmi a leggere in modo più spedito. ma mi sembra di aver capito che la funzione dizionario si abbini solo ai file epub, non anche ai pdf, doc, ed rtf...o forse ho capito male? inoltre non è secondaria per me la consultazione e la gestione di file da me creati sul pc (appunti di studio, sintesi di testi) in doc e pdf prevalentemente (non complessi, con immagini e grafici, per lo piu di solo testo)...e il sony ha la possibilità di creare sottolineature e appunti manuali, cosa che il leggo ibs da quel che ho capito non ha. e poi, per mettere tutta la carne sul fuoco, ho visto una recensione lusinghiera del sony 950, disponibile solo on-line da rivenditori americani, ma se ho capito giusto in piu rispetto al 650 ha solo le connettività, e, cosa qst apprezzabile, uno schermo di 9 anzichè di 6.
forse farei meglio a pensare direttamente a un tablet, ma preferirei l'inchiostro elettronico perchè dopo ore di consultazione di testi sul pc ho gli occhi che mi cascano!
scusami se ho scritto troppo, ma vorrei davvero un consiglio per prendere il reader giusto per me...

Re Ratto ha detto...

Premessa: Anonimi, firmatevi, altrimenti vi devo chiamare Anonimo1, Anonimo2 ecc.!

@Anonimo1: il PRS non dispone di un dizionario monolingue di italiano. Sono presenti invece, tra gli altri, il dizionario inglese-italiano e il monolingue inglese. Quindi vai tranquillo/a.

@Anonimo2: contrariamente all'epub, il pdf non è un formato fluido. Una pagina in pdf è come un'immagine: più piccolo è lo schermo, più piccola la vedrai visualizzata, testo compreso. Per questo è consigliabile leggere i pdf su schermi di almeno 9 pollici.

@Giulia: grazie! Tra i 2 la mia preferenza va nettamente al reader Sony, sia per motivi estetici (il Leggo è davvero orrendo!) sia tecnici.
Su tutti la qualità dello schermo: il display Pearl di cui è dotato il reader Sony è nettamente superiore rispetto a quello che monta il Leggo, un vetusto PocketBook 603 riciclato e "marchiato" da ibs.
Per quanto riguarda sottolineature e appunti, il Sony li gestisce molto bene, anche se, con l'aumentare delle annotazioni salvate, il lettore tende a rallentare:è consigliabile esportare le note in rtf e archiviarle su pc, c'è un'apposita funzione nel software Reader Library.
So che all'inizio il Leggo non offriva la possibilità di interagire in questo senso, ma si vociferava di un aggiornamento software per colmare questa lacuna, non so che fine abbia fatto però.
Gli ottimi dizionari del Sony non sono compatibili con i pdf, con gli epub ovviamente sì, e funzionano alla grande. Purtroppo non è possibile aggiungerne di nuovi. Per quanto riguarda doc e rtf, non saprei proprio, non ho mai provato.
Riguardo all'annosa questione reader vs tablet, beh, la risposta è sempre quella: dipende dall'uso che ne farai. Se vuoi un dispositivo per leggere, vai su un reader con display E-Ink. Se quello che cerchi è un dispositivo versatile multifunzione, ovviamente la scelta migliore è il tablet, possibilmente iPad, di gran lunga il migliore attualmente sul mercato.

@Tutti: se avete altri dubbi non esitate a chiedere: anche se non aggiorno il blog da parecchio, leggo i commenti e rispondo sempre a tutti.

Anonimo ha detto...

beh che dire? qst pagina è una manna dal cielo per gli indecisi come me! grazie mille per il consiglio: e sony sia! :-)) giulia

Re Ratto ha detto...

Perché non consideri anche il nuovo Nook?
Non è disponibile in Italia, ma è possibile acquistarelo direttamente dal sito di B&N: http://www.barnesandnoble.com/nook/index.asp?PID=35699&cds2Pid=38496#logo

Pare sia davvero un ottimo prodotto.

Anonimo ha detto...

non lo conoscevo, ora ho fatto una ricerchina veloce e davvero è un prodotto fiammante! ma sembra che non solo non spediscano in italia, ma che al di fuori dell'america non offrano alcuna assistenza e/o garanzia...peccato perchè il prezzo è allettante, e anche il minischermo a colori per il menu...va da sè che non avrà la possibilità di impostare una lingua utente diversa dall'inglese. non saprei se rischiare anche perchè io con la tecnologia sono un po' "sfigata": mi serve davvero un rivenditore che mi offra una garanzia perchè, non ho idea del motivo, ma a tutti i miei dispositivi (cellulari, mp3, ecc) prima o dopo succede qlc... per fortuna finora sempre nel periodo di garanzia... non saprei se rischiare perchè non sono nemmeno una esperta di informatica: uso tutto perchè mi piace l'hitech ma se qlc mi si rompe o smette di funzionare non ho le competenze per risolvere il problema, sotto questo profilo col sony starei più che tranquilla. giulia

angela ha detto...

Ciao! volevo fare una domanda. io ho un prs 650 e sono molto scontenta della durata della batteria. In pratica dopo 500 pagine va gia giu' la prima tacca e se va bene arrivo a 1500...
Che ne pensi? Qualcun altro ha il mio stesso problema?
Grazie Angela

Re Ratto ha detto...

@giulia: davvero non lo spediscono fuori dall'Italia? Peccato! Comunque vai tranquilla sul Sony, vedrai che non ne rimarrai delusa.

@Angela: in effetti mi sembra pochino... sul libretto di istruzioni quanta autonomia è indicata? Sul sito dicono 2 settimane, ma può voler dire tutto e niente.
In ogni caso, quando smetti di leggere spegni del tutto il dispositivo o lo lasci in standby? Ti consiglio ovviamente la prima delle due.

angela ha detto...

Grazie per la risposta. Loro dicono 10.000 pagine... Ho anche chiamato l'assistenza: mi hanno detto di fare il reset (fatto) e l'aggiornamento (fatto). La situazione è migliorata un po' ma non da arrivare a 10.000 ma neanche a 5.000 pagine. In effetti lo lascio spesso in stand by e per motivi vari lo accendo molte volte giorno, sarà questo il punto? Sono molto preoccupata perchè poi al telefono mi hanno detto che come ultima possibilità dovrei mandarlo in assistenza e questo un po' mi dispiacerebbe perchè chissà quanto tempo me lo tengono, ora poi che è estate... tu che faresti? Grazie ancora sei veramente molto gentile. Angela

ps. ma voi in media ogni quanto tempo/pagine lo ricaricate? cosi' tanto per capire...

Re Ratto ha detto...

Potrebbe essere lo standby che succhia batteria. Prova a spegnerlo completamente quando non lo usi e vedi se la situazione migliora. Altrimenti temo che l'assistenza sia l'unica soluzione che rimane (certo che se facessero delle batterie rimovibili eh...).

Gianluca ha detto...

Ho un Sony PRS-350 di cui sono contento. Ho anch'io il problema della sincronizzazione con Sony Library. Ho notato che questo mi è accaduto non subito ma dopo aver sincronizzato dei periodici con Calibre. Calibre infatti è molto comodo per scaricare giornali in versione free e leggerli sull'E-Reader.
Calibre lo uso solo per i periodici e la Reader Library mi serve per sincronizzare solo i libri presenti nella libreria. Questo al solo fine di mantenere evidenziazioni e sottolineature.
Ora mi accade però che il libro che sto leggendo continua a sincronizzarsi e non ultima il processo. Non ci sono altre funzioni che permettano d'interrompere questo stato se non l'eliminazione del processo e la chiusura del programma di library.
Poi però si ripresenta il problema.
Come posso fare ? Complimenti per il blog.

Anonimo ha detto...

Ciao ... bellissima recensione io dopo tre giorni di ricerca forse l'ho trovato su mediaworld.com ma è possibile che cene siano cosi pochi nei negozi mi dicono che è colpa del terremoto in giappone.. ma non penso che li fanno li...
cmq comprato dopo che il mio vecchio samsung mi ha abbandonato spero di recuperare i libri dalla memoria... ciao Rudy

Re Ratto ha detto...

Scusate il ritardo con cui rispondo.

@Gianluca
E' successo anche a me. Purtroppo il software Sony fa abbastanza pena. Dopo qualche tentativo andato a vuoto, la sincronizzazione è andata a buon fine. Per quanto riguarda eventuali conflitti con Calibre, non posso esserti d'aiuto, non lo uso quasi mai, e mai per sincronizzare.
Prova a spulciare l'area discussioni sul sito Sony, magari trove qualche info utile: http://www.sony.it/discussions/community/it/supporto/ebook_reader?view=discussions

@Rudy
Grazie, ti auguro di riuscire a recuperare i tuoi eBook. E buona lettura!

Lukino ha detto...

Ciao! Sto diventando matto in mezzo a questa giungla di ereaders!!! Non pensavo fosse così difficile scegliere. Mi urge il tuo aiuto! Ero quasi orientato per il sony, ma mi è stato riferinto da più fonti che ha problemi di software e si impianta spesso, e poi il prezzo, per un prodotto che è da più di un anno sul mercato, secondo me è troppo alto! Mettici anche la mancanza di wifi e mi passa proprio la voglia. Sarei orientato verso il nuovo nook, come da te già suggerito ad un altro utente, ma ho dei grossi dubbi: Se lo acquisto dagli stati uniti, non è che poi ho problemi per l'assistenza? Poi avrà il menù in italiano? Supporta i formati per i libri italiani, visto che leggerò esclusivamente quelli? Che tipo di display monta? Insomma, me lo consigli? Grazie per l'aiuto che vorrai darmi!!!

Anonimo ha detto...

Ciao, per caso qualcuno ha capito come fare per farlo sincronizzare in modo decente? blog notevole.
Ale

Anonimo ha detto...

Ciao Re Ratto,
ieri mia moglie, grazie alla tua recensione, mi ha regalato il PRS-650 per il mio compleanno. Ho cominciato a provarlo sia con file pdf che epub e quando scorro le pagine nella transizione appare la pagina in negativo, è una cosa normale oppure è un difetto ? Ti chiedo questo perchè è la prima volta che uso un ebook con tecnologia eink.
Paolo

Re Ratto ha detto...

Ciao Paolo, sì, è perfettamente normale: trattasi del cosiddetto "refresh" della pagina, fenomeno comune a tutti i lettori e-Ink.
Buona lettura!

Re Ratto ha detto...

@Lukino: non so molto riguardo al Nook, ma d sicuro supporta tutti i formati più comuni (ePub, PDF ecc), quindi su quel fronte vai tranquillo.
Per quanto riguarda i menu, immagino siano solo in inglese, dato che il prodotto non è commercializzato in Europa.
Il display è un Pearl, lo stesso che montano Kindle 3 e Sony PRS-650.
Per quanto riguarda il Sony, il mio non si è mai impiantato, ma ammetto che il software non è dei migliori. Ciononostante continuo a ritenerlo un ottimo prodotto, anche se il prezzo non è esattamente competitivo.
Ora come ora comunque ti consiglierei di aspettare un pochino: se le previsioni saranno rispettate, in autunno Amazon lancerà il Kindle anche in Italia.

Anonimo ha detto...

Grazie Re Ratto,
cosi mi posso mettere il cuore in pace.
Paolo

miciogatto ha detto...

Ciao a tutti e complimenti per il blog.
Ho il sony 650 da 10 mesi e da subito ho avuto problemi con la batteria... nel senso che l'autonomia dichiarata dalla casa madre non coincide lontanamente con la mia esperienza.
Il problema, NON RISOLVIBILE, e' generato da piu' fattori.
1) touch screen capacitivo.... consuma tanto
2) lettura di contenuti dalla memory card... consuma tantissimo
3) continui standby... consumano pure

In ogni caso non lo cambio con nulla al mondo (o forse si...stanno testando il nuovo PRS T-1)
chissa...
Saluti a tutti e buona estate

Anonimo ha detto...

Ciao! Sto meditando fortemente di acquistare una di queste meraviglie e il tuo articolo mi è stato di grande aiuto, però mi è rimasto un dubbio e spero tu mi possa aiutare. Ho molti volumi di studio, articoli e riviste professionali in PDF, quello che mi interessa sarebbe poterli leggere senza cavarmi gli occhi, sottolineare e prendere appunti. Leggendo fra i vari commenti mi è parso di capire che questo lettore non è l'ideale per il formato pdf, è così oppure ho capito male?
Grazie!
Elisa

Re Ratto ha detto...

Ciao Elisa, purtroppo uno schermo da 6", come quello del Sony Reader, non è adatto alla lettura dei PDF, a meno che non siano stati appositamente impaginati tenendo conto delle dimensioni del display.
Il mio consiglio è di rivolgerti altrove, magari a iPad, se il budget te lo permette.
Se invece preferisci restare sull'E-ink, potresti considerare l'Eee Reader DR900 di Asus, con display a 9", molto più adatto alla lettura dei documenti PDF: http://www.asus.it/Eee/Eee_Reader/Eee_Reader_DR900/
Costa 300 euro (http://ultimabooks.simplicissimus.it/lettori-ebook/asus-dr900), però non so dirti come sia, non ho mai avuto modo di provarlo se non di sfuggita a Ebook Lab Italia.

Anonimo ha detto...

Ciao, complimenti per il blog! Sono un possessore del Sony prs-650 da 6 mesi e del tablet Samsung Galaxy tab (il primo, quello da 7 pollici) da 4. A mio parere, dal punto di vista della lettura di e-book, il Galaxy Tab non ha paragoni: ho centinaia di file pdf (romanzi, pdf complessi, ecc.) e il Galaxy li riimpagina perfettamente e li leggi tutti alla grande. Come schermo, ovviamente, non c'è paragone, il Samsung impostato a luminosità minima è molto meno stancante dei flash emessi ogni cambio pagina dal Sony. I furboni della Sony hanno declamato le virtù fantastiche del "pearl", salvo poi dover ammettere che è un semplice vizplex (come peraltro sono costretti per legge a fare quando accendi il dispositivo) con nessuna miglioria che ne abbia permesso la brevettabilità come "pearl". In conclusione, visti i prezzi del Galaxy notevolmente scesi, consiglierei quest'ultimo (fosse anche soltanto come e-book reader, e non per tutte le altre straordinarie funzioni che ha) mentre per chi, alla fine di agosto non avesse ancora comprato il Sony, aspetterei qualche modello successivo, per vedere se le migliorie apportate ne giustificheranno realmente l'acquisto. Il prs650 anche a me i primi giorni aveva entusiasmato, ma poi i difetti si sono rivelati tutti: touch che fa i capricci (specie in scrittura), note scarsamente importabili su pc, no wireless-3g, rapporto qualità-prezzo poco competitivo, inesistenza dei vantaggi per la vista dell'e-ink rispetto ai comuni tft o led retroilluminati.
Roberto

Anonimo ha detto...

Capito... grazie per le ulteriori informazioni, sei stato gentilissimo!
Elisa

Carmen ha detto...

ciao! prima di tutto devo farti i complimenti per il blog.
avrei un problema da esporre che finora non è stato citato da nessuno.
si tratta della ricarica del Sony prs-650 che funziona perfettamente se fatta dal computer ma non viene accettata nè con l'adattatore collegato alla corrente nè con l'adattatore collegato alla batteria del camper. E' un problema solo mio? perchè la carica dal computer è più lunga e non lo si può usare contemporaneamente, mentre sulle istruzioni dicono che se si carica con la corrente lo si può anche usare.
ti ringrazio e ti saluto cordialmente
Carmen

Anonimo ha detto...

Ciao, mi chiamo Giovanna.
Ho appena scoperto il tuo blog perché sto facendo ricerche per scegliere l'ereader da comprare.
Ho aspettato per mesi il nuovo Kindle ma ora che é uscito ho parecchi dubbi.
Sarei tentata dal sony 650 per via della memoria espandibile. Ho letto che legge anche libri in Word.. é vero?
Questo sarebbe comodissimo. Però tutti questi problemi sulla durata della batteria..
Non é che é in uscita un modello nuovo anche della Sony?
Tra il 650 e kindle touch quale pensi sia preferibile?
Grazie per l'aiuto e scusa per la raffica di domande!Giovanna

Moebius ha detto...

Impressioni d'uso Sony PRS650 vs Nook touch.
Premesso che ne faccio un uso essenziale, leggo e basta; no mp3, no WiFi, no note etc.
Tutti e due sono ottimi come visualizzazione; direi che il Nook gode una ingegnerizzazione più matura.
Peculiarità del Sony:
L'avvio è immediato; al risveglio lo trovate aperto alla pagina in cui avete smesso di leggere ed è andato in stand-by.
Per andare alla prossima pagina occorre una "strisciata", che ogni 3x2 vi apre un inutile dizionario.
E' possibile installare (molto semplicemente) un software alternativo con mille opzioni giochi etc., fra cui: disabilita il dizionari.
La grandezza dei caratteri non offre gran scelta.
Per i PDF "difficili" può essere d'aiuto la visualizzazione landscape.
Non può essere ricaricato con un comune adattatore 220>USB.
E' possibile usarlo con una sola mano (senza appoggio), ma non è comodissimo.

Nook toch.
Intanto riuscendo a farselo acquistare in US si finisce con il pagare circa 112€.
L'avvio è meno immediato; occorre il pulsante, poi un "unlook" e poi una scelta.
Pag. prima e dopo sono un tocco su un lato; praticissimi.
C'è una maggiore scelta nelle dimensioni dei caratteri e dello spazio bianco attorno al testo.
Viene fornito anche un caricabatteria da muro (spina US); che però mi è andato arrosto dopo due ricariche di sigarette elettroniche.
Praticamente è impossibile utilizzarlo con una sola mano.
In definitiva:
Se avessero lo stesso prezzo prenderei il Nook
E visto che l'ho pagato il 40% del Sony ...
PS: con il Sony viene dato un buono sui 15 € per acquisto ebook.
Avendo due ereader avrei dovuto in ogni caso trafficare con i DRM per cui .. non l'ho utilizzato.

miciogatto ha detto...

per rispondere anche a Giovanna (due post piu' su):

In uscita il nuovo Sony PRS T-1 gia' lo trovate sul sito mediaworld a 199 euro.
Autonomia della batteria migliorata, legge gli epub e memoria espandibile con micro sd.
A meta' novembre esce il kindle 4 touch, che non legge epub (ma si trova sempre il modo di convertire un epub in MOBI).
Durata della batteria superiore al sony, tecnologia elink pearl come il sony, prezzo da paura: 99 dollari pari a 80 euro.
Se lo compriamo sul sito americano di amazon e lo facciamo spedire in italia da consegnato.com ,con 100-110 euro lo portiamo a casa.
Saluti a tutti e buona lettura

Giovanna ha detto...

Grazie Miciogatto, mi hai tolto un dubbio.
A questo punto comprerò il nuovo della sony.
Per quanto riguarda il kindle, 99 dollari costa la versione entri
Il touch senza promozioni costa 139 dollari a cui vanno aggiunti circa 15 di spedizioni e 30 di dogana. Totale 184 dollari. Costa sempre meno del Sony, ma vuoi mettere la comodità di non dover convertire ogni volta?Parla una pigra...Giovanna

Re Ratto ha detto...

Nel frattempo, io terrei d'occhio anche il prossimo Odyssey di Bookeen: pannello E-INK con tecnologia HSIS (High Speed Ink System) ;-)
Qui le specifiche tecniche: http://www.ebookreaderitalia.com/bookeen-odyssey-veloce/

Giovanna ha detto...

Andrò a vedere anche le caratteristiche del nuovo Bookeen, grazie :-)
Per quanto riguarda il Sony PRS T1, ho appena scoperto che la Sony lo vende ovunque a 149 euro (Negli Usa mi pare addirittura a 149 dollari) tranne qui in Italia dove il prezzo é di 199!!!!!
Perché questa discriminazione.
Adesso mi informo sulla garanzia e mi sa che me lo faccio prendere da mia sorella che vive a Berlino

miciogatto ha detto...

Ciao Giovanna, ciao Re Ratto, ciao a tutti.
Confermo quanto scritto prima:
Kindle4 touch 99 dollari ossia 69 euro(www.amazon.com)
Spedizione da stati uniti vs italia con sdoganamento a cura di www.consegnato.com 16 euro (isole escluse)
Totale 85 euro
Per convertire da Epub a MOBI basta Calibre o il nuovissimo e scaricatissimo HAMSTER Free eBook Coverter.
Io tifo Sony, ma ricordiamoci sempre che kindle e' il numero 1...
Un okkio a Odyssey di Bookeen pero' lo butto... non si sa mai :-)
Saluti e buona lettura
miciogatto

Re Ratto ha detto...

@Giovanna: la garanzia è europea, quindi non dovrebbero esserci problemi.

@miciogatto: eh sì, se la buttiamo sulla convenienza economica Kindle vince a mani basse!
Comunque a brevissimo (sicuramente prima di Natale) dovrebbe aprire il Kindle Store italiano.

Ciao e buona lettura a tutti!

FridaClo ha detto...

ciao! complimenti per il blog!
da ieri ho anche io il mio sony :-) e sono molto contenta, ma anche piuttosto ignorante...secodno te, quale tipo di formato conviene? epub o pdf? dove posso trovarli?
grazie 1000 e buona giornata!

Re Ratto ha detto...

@FricaClo: senza dubbio ePub, il PDF non è adatto a schermi di dimensioni così ridotte.
Per quanto riguarda i negozi online, ti consiglio BookRepublic: http://www.bookrepublic.it/

Ciao e buona lettura!

Anonimo ha detto...

Ciao re ratto... ho sentito però che questo PRS 650 si blocca completamente nella lettura dei pdf? É vero? Perché io lo userei prevalentemente per questo...

Re Ratto ha detto...

Ciao Anonimo, perdona il ritardo con cui rispondo, ma come vedi non aggiorno il blog da moltissimo tempo.
In ogni caso no, il PRS-650 non si blocca all'apertura di un pdf, ma se il tuo scopo è leggere documenti in quel formato te ne sconsiglio caldamente l'acquisto: non è il dispositivo che fa per te, molto meglio rivolgersi al mercato dei tablet.

Anonimo ha detto...

ciao Re Ratto!
dopo il tuo consiglio e la tua recensione ho acquistato il mio prs-650 e devo dire che mi ha dato parecchie soddisfazioni!! mi dicono che i successivi t1 e t2 nn siano stati poi così innovativi... percui finora nn ho sentito il bisogno di sostituirlo cn altri, tanto mi sn trovata bn.. ma poi dopo tutta qst propaganda a kobo mi sto lasciando un po' sedurre dall'idea del kobo glo... anche per l'illuminazione dello schermo, che qnd la luce nn è un granchè è parecchio d'aiuto... sembra un buon prodotto anche se forse il mio prs seppur più vecchio rimane più completo, dal punto di vista delle funzioni. tu che ne pensi di kobo? grazie :-)
Giulia

Anonimo ha detto...

Everyone wants to get in shape but for these
who can't afford a health and fitness center membership or these who cant stand the gymnasium, there may be always another alternative.

Here is my blog post getfitnstrong.com

Anonimo ha detto...

In my prior attempts I hardly ever exercised.


Here is my site; Top

Anonimo ha detto...

It provides cushion towards the walker and may make the managing surface area
incredibly comfortable and easy on the joints.

Here is my web page ... Suggested Website

Anonimo ha detto...

Ahead of beginning out with P90X you must ask by yourself should you are
going for that bodybuilder glance or that muscular lean physique.


My web page ... adjustable dumbbells

Anonimo ha detto...

Not lots of gym goers are capable of bench pressing 400
pounds even after, let alone for any established of 8 to
ten reps.

Here is my web-site - www.getfitnstrong.com

Anonimo ha detto...

Usually, you can't trade in the aged a single and, like most mechanical products currently, it is really typically more cost-effective to buy the latest a person than to repair service or enhance your outdated a single.

My blog post mouse click the following website page

Anonimo ha detto...

On its own, it's going to do very little for your needs.

Here is my site :: http://www.getfitnstrong.com/adjustable-dumbbells/7-reasons-adjustable-dumbbell-set/