martedì 12 ottobre 2010

Andiamo a vedere Buried?


Come anticipato sulle pagine di Malpertuis, devo farmi perdonare il pacco tirato a Elvezio e altri loschi figuri settimana scorsa in occasione della proiezione di La Horde.
Propongo dunque di radunare un gruppetto di ratti milanesi e di seppellirci per 90 minuti  insieme a Ryan Reynolds sotto il deserto iracheno.
Come date propongo lunedì 18 o giovedì 21: generalmente preferisco il primo spettacolo serale, così da poter eventualmente bere una birretta insieme dopo il film senza fare troppo tardi.
Aggiornerò il post non appena si saprà in quali sale verrà proiettato il film e gli orari degli spettacoli.
Che ne dite?

Per chi volesse saperne di più sul film di Cortés, ecco qualche link utile:
il sito ufficiale
la pagina su imdb
Buried su Wikipedia

7 commenti:

Gloutchov ha detto...

Spiegatemi bene: Come fa un cellulare a prendere campo quando è sepolto 3 metri sotto terra?

Re Ratto ha detto...

Beh, dopotutto in metropolitana prende! :-)
Scherzi a parte, immagino che in superficie ci sia un ripetitore/amplificatore di segnale che permette al cellulare di avere campo: se non ho capito male lui viene ricattato, quindi i suoi "seppellitori" si saranno premurati di fare in modo che il cellulare funzioni correttamente.
Di questo film comunque si sa poco: personalmente sono molto curioso, chi ha avuto modo di vederlo ne è rimasto generalmente entusiasta.

Mattia Paoli ha detto...

Occhio che il primo link non funziona.

Ma per i non "della cumpa", in che città siete e vi trovate? :)

Re Ratto ha detto...

Link sistemato, grazie!
La città "della cumpa" (virtuale, per quanto mi riguarda, dato che non ho mai incontrato nessuno di persona) è la bieca Milano.

Geek ha detto...

due volte al cinema in due settimane? Occhio che ci rimani sotto :)

Elvezio Sciallis ha detto...

Chiaro che ci sono, dovremmo riuscire a mettere insieme un gruppo di un 7-8 persone, figata. In settimana mi organizzo e posto, così combiniamo google power.

Re Ratto ha detto...

Ottimo, ci aggiorniamo nei prossimi giorni.